Ritorna nella Home Page

 

Idee e giochi per divertirsi.

Il gioco dei palloncini.

Procurati dei palloncini colorati, uno per ogni giocatore. Prima di gonfiarlo infilagli dentro un bigliettino che corrisponde a un regalino impacchettato che avrai preparato in precedenza. I palloncini gonfiati andranno poi appesi a una corda stesa da un capo all’altro della stanza; a turno, con gli occhi bendati, ogni giocatore deve cercare di farne scoppiare uno. Chi ci riesce avrà diritto al regalo indicato nel biglietto che uscirà dal palloncino rotto.

 

Il bicchiere sulla testa.

Si mettono i concorrenti in fila, ognuno con un bicchierino di cartone in testa, riempito con delle biglie o delle palline. Al via i giocatori partono, devono fare un certo percorso, sempre con il loro bicchiere in bilico. Vi divertirete, quando i bicchieri incominceranno a traballare……e il loro contenuto scivolerà a terra. Chi vince? Chi arriverà al traguardo con il bicchiere ancora sulla testa!

 

Una magia: la coca cola sotto il cappello.

Chiama tutti gli amici, proclama di avere dei poteri magici e di essere in grado di bere un bicchiere di coca messo sotto un cappello e, soprattutto senza toccare il cappello! Comincia col girare intorno al tavolo, datti un po’ di arie, fai gesti strani che simulano una magia, infilati sotto il tavolo e fai finta di bere avidamente  attraverso il legno del tavolo. Chiama poi qualcuno a verificare se la coca davvero non c’è più, e, mentre uno degli amici solleva il cappello, tu bevi tranquillamente la coca cola. Ecco fatto: hai bevuto proprio la coca che era sotto il cappello. e senza toccare il cappello, come avevi annunciato.
Non è forse una magia?

 

I travestimenti fai da te.

Carnevale è il momento delle feste in maschera , il momento in cui potete sciogliere la vostra fantasia con travestimenti buffi e insoliti  che potete prepararvi da soli.
Ecco qualche suggerimento:

 

1)    mascherati da arabo.  Ti basteranno un vecchio lenzuolo  che ti metterai in testa e un cordone colorato che terrà fermo il lenzuolo intorno alla testa. Così in attimo sarai un cavaliere arabo! Quasi con lo stesso sistema puoi travestirti

2)    da spettro. Fatti dare dalla mamma un lenzuolo o una tovaglia vecchi, fai due fori per gli occhi e il tuo costume è pronto per spaventare le nonne e gli amici!

 


3)    trasformati con i vestiti della mamma o del papà. Puoi farti dare degli abiti vecchi con relativi accessori, indossarli e truccarti il viso colorandoti un po’. Fatti un parruccone con striscioline di carta da giornale e attaccale con delle forcine ai tuoi veri capelli, oppure fatti tante treccioline multicolori con della carta crespata, con questo tipo di carta si possono fare gonne, fiocchi, pantaloni a sbuffo, fiori… e tante altre cose che la fantasia ti suggerirà…


4)     diventa un gatto nero. Prendi un sacchetto di carta abbastanza ampio da farci passare la testa, coloralo di nero con dei colori a tempera, fai due buchi per gli occhi, con del cartoncino nero fai due orecchie a punta e incollale al sacchetto, fai alcuni fori sotto il naso e applica due cannucce per parte: saranno i baffi che fisserai con nastro adesivo. Infine prepara la coda: prendi della corda da bucato con l’anima di ferro, avvolgila di carta crespata e fissala ad una calzamaglia (che poi indosserai) all’altezza del fondoschiena. Sarai un bellissimo gattone, e se riesci anche a miagolare un po’, il gioco è fatto! Buon divertimento.

Top